STUDI DI IMPATTO AMBIENTALE E MODELLI DI SIMULAZIONE IN ATMOSFERA

STUDI DI

IMPATTO AMBIENTALE

ST si propone come Partner di Gruppi di lavoro multidisciplinari per la redazione degli Studi di Impatto Ambientale (SIA)  con specializzazione sulla componente aria/atmosfera.  Oltre alle classiche simulazioni modellistiche ST si fa carico anche delle verifiche di congruenza del Quadro Progettuale, del capitolo Stima degli Impatti, dello studio di misure mitigative degli impatti e infine del Monitoraggio Ante e post Operam.

 

DOWNLOAD BROCHURE

SIA

PROMET: INPUT

METEROLOGICO AI MODELLI

Partendo dai dati meteo rilevati localmente da una postazione dedicata o di rete ARPA (un anno solare di dati orari) costruiamo l'input utilizzando la Libreria PBL_MET nel caso di dati meteo convenzionali oppure la Libreria SonicLib nel caso sia disponibile un anemometro ultrasonico triassiale.

 

DOWNLOAD BROCHURE

Promet

PROCEDURA EMISS:

INPUT DI SORGENTE E

PROFILO ORARIO DI EMISSIONE

Partiamo dai dati semplici dati ingegneristici che caratterizzano ciascuna sorgente (tipo di emissione, geometria del camino, portate, temperatura, ecc.). Sulla base di una semplice descrizione del funzionamento costruiamo un "profilo orario di emissione" per ciascuna sorgente.

 

DOWNLOAD BROCHURE

EMISS

MODELLI US-EPA

Scelto il modello adatto alla situazione. Utilizziamo in generale Modelli Regulatory dell'US-EPACALPUFF (ma anche ISC, AERMOD) per sorgenti punto, area, volume e CALINE per sorgenti stradali ma anche modelli lagrangiani (GRAL dell'Università di Graz) viene prodotto l'output per un anno solare (8760 mappe orarie di concentrazione al suolo) per ciascuna sorgente o gruppo omogeneo di sorgenti.

 

DOWNLOAD BROCHURE

US-EPA

MODELLI PER LO STUDIO

DELLA DIFFUSIONE DELL'ODORE

La simulazione della diffusione degli odori è un caso particolare della problematica delle diffusione degli altri inquinanti atmosferici. La diffusione degli odori infatti è caratterizzata da fenomeni di scala temporale quasi istantanea che richiede un approccio modellistico particolare. Allo stato attuale, il modello più adatto a questo scopo è il modello lagrangiano non stazionario Calpuff opportunamente adattato alla stima dei valori di picco massimo al di sotto della media oraria. Questo tipo di modello viene utilizzato sia nella fase di VIA /AIA degli impianti in progetto, sia nella fase di monitoraggio post operam degli impianti realizzati (Sistema SimodRT).​

 

DOWNLOAD BROCHURE

Modelli diffusione odori

PROCEDURA MIXGO:

SOMMA DEGLI EFFETTI E

SINTESI STATISTICA DEI RISULTATI

Nel caso di diversi gruppi di sorgenti è necessario effettuare una sovrapposizione degli effetti (somma delle mappe punto a punto e ora per ora). Le 8760 mappe di una simulazione o della somma degli effetti di diverse simulazioni vengono sintetizzate in un mappe di sintesi statistica: media annua, 98-mo percentile giornaliero, 99.8mo percentile orario, ecc. (la statistica è programmabile caso per caso). Si ottengono le mappe dei risultati in formato numerico, che richiedono di essere poi rappresentate in forma grafica-cartografica. La rappresentazione viene prodotta in base alle specifiche esigenze di ogni singolo caso utilizzando il package software SURFER (Golden Software).

 

DOWNLOAD BROCHURE

MIXGO